Chi sono

Bio..grafia di Claudio Petracco946890_381682138609599_287868132_n

Nacqui, si narra, tra i prelibati aromi di una profumata cucina e sin dalla tenera età di 7 anni seguii le abili gesta di mia madre che con amore e dedizione preparava ottimi piatti casalinghi nel ristorante di famiglia in quel di Rivignano: tranquillo comune della “bassa friulana”, nonché mio paese natale.

Da lì in poi intrapresi gli studi di scuola alberghiera ottenendone la qualifica di cuoco.

Ma alla passione per pentole ed affini, si coniugò ben presto un amore per i viaggi… No, che avete capito, non ho mai utilizzato una poissonière come trolley o un wok come cappelliera, mi sono semplicemente spinto alla scoperta di mete vicine e lontane (Londra, il Giappone, l’Australia, le Isole Canarie, l’India, la vicina Francia e il nostro variegato “stivale”) e tali esperienze hanno dischiuso di fronte ai miei occhi e alle mie papille gustative l’infinito panorama della cucina ed i suoi molteplici approcci.

Quasi un decennio fa, correva l’anno 2002, ho iniziato a studiare l’alimentazione intesa in senso generale. Queste competenze hanno contribuito, e contribuiscono tuttora, alla mia evoluzione professionale e di pensiero, e mi hanno condotto ad un sistema di cibo “più vivo”, “concreto”, vicino all’uomo e ai suoi bisogni. Avendo inoltre abbracciato l’alimentazione vegetariana, ho iniziato ad interrogarmi sulla provenienza e la produzione degli alimenti, sui sistemi agricoli, e sui legami tra alimentazione e salute.

Nel frattempo ho ottenuto un Diploma in Management alberghiero a Sydney (2004) e partecipato ad un corso di “Introduzione alla Permacultura” in India (2007). Da quest’ultimo in particolare ho attinto informazioni e risposte alle mie domande sui sistemi agricoli ed umani compatibili con l’ecosistema.

Il passo successivo (2010) è stata una sfida personale: coltrivare un piccolo orto, imparando a riconoscere sulla mia pelle e sulle mie mani la grande fatica e la grande soddisfazione che una piccola parcella di terra può dare.

Ho iniziato così a conoscere diverse realtà agricole biologiche del territorio friulano, persone che coltivano ed amano rispettosamente la terra, che hanno dentro di loro il seme di un sogno e il germoglio della concretezza.

Contemporaneamente ho iniziato a collaborare con enti ed associazioni territoriali quali “Annadana”, “Movimento turismo del vino”, “Aimsha-yogastudio” (realtà pordenonese per la quale curo appuntamenti sulla cucina Naturale presso lo splendido Parco Rurale di San Floriano), “AIAB fvg” (Sezione regionale dell’associazione Italiana Agricoltura Biologica per la quale propongo degustazioni guidate di alimenti prodotti dagli stessi soci friulani)…

Nel 2011 è iniziata la mia esperienza di insegnante di cucina presso la scuola alberghiera IAL di Aviano, che si rivolge a giovani aspiranti cuochi ed adulti appassionati.

L’anno successivo ho rappresentato AIAB in occasione della manifestazione Biofach di Norimberga, ho proposto per l’associazione di promozione sociale “ANNADANA” corsi di Cucina Naturale per adulti e workshop per “Piccoli Cuochi” e partecipato alla manifestazione “Itinerannia” (presso S.Giorgio di Nogaro) alla quale, in collaborazione con l’associazione “Buteghe”, ho proposto piatti prodotti con verdure biologiche e di provenienza equo-solidale.

Attualmente insegno Cucina Naturale e Management presso la scuola professionale “AdFormandum” di Trieste.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone